Quelle cartoline-capolavoro sulla Venezia del grand tour. Alla Fondazione Braglia le guache settecentesche di Giacomo Guardi a confronto con le opere di Music